Background

Sulle strade dei vini

Clicca sull'immagine per vedere un estratto dai lavori di montaggio del film


portfolio image
portfolio image
portfolio image
portfolio image
portfolio image
portfolio image

Regia di Paolo Casalis
1 x 70'
Italiano, English Subtitles

Pre-ordina lo streaming/download (a sinistra) oppure il DVD+libretto, qui sotto
Uscita prevista: dicembre 2020
(spedizione gratuita / free shipment)

OPZIONI/OPTIONS

Realizzato per conto di
Centro Audiovisivi Bolzano


Con il supporto di
Associazione Strada del Vino, Cantine Valle Isarco, Hotel Post Brunico, DUVINE, Hotel Terzer Cortaccia











Immagini aeree gentilmente concesse da



SINOSSI
La vacanza di un gruppo di amici lungo le strade ciclabili dell’Alto Adige diventa occasione per raccontare, attraverso i suoi vini, un territorio, la sua cultura ed i suoi protagonisti.
Il documentario segue il viaggio di Marco, che nella stagione estiva lavora in Alto Adige come guida cicloturistica, e dei suoi amici Lidia e Carmelo, giovane coppia di fidanzati, e Adrian.
Il loro è un viaggio tra i vini dell'Alto Adige fatto di chilometri in bicicletta, di visite in cantina e incontri con i produttori, di brindisi e degustazioni.

”Sulle strade dei Vini” percorre le principali arterie ciclabili che attraversano l’Alto Adige:
- La ciclabile Bassa Atesina, da Salorno sulla Strada del Vino a Bolzano: si parla di Traminer, di vino biodinamico, di vigne piantate a quota 1000 metri, di vitigni autoctoni e varietà internazionali.
- La ciclabile della Val d’Adige e Venosta, da Bolzano al Lago di Resia: Pinot Bianco, Riesling e Pinot Nero, ma anche vitigni PIWI.
- La ciclabile Valla Isarco, da Bolzano a Bressanone: Schiava e Lagrain, Sylvaner e Kerner, grandi cooperative e piccolissimi produttori.
- La ciclabile Alta Valle Isarco, da Bressanone al Brennero: sulle colline vitate più a nord d'Italia, si parla di grandi vini bianchi, in una valle che è sempre stata crocevia di popoli e commerci.

Il racconto di una regione vinicola all'avanguardia, sfaccettata, complessa e articolata, vista dal sellino di una bicicletta.


Next Project

Io resto a casa